MI VESTO DI PRIMAVERA


NUOVA POESIA //
MI VESTO DI PRIMAVERA

Mi vesto di Primavera,
di sole e di germogli.

La mia pelle diventa cielo
dove il tuo cuore disegna armonie
e scrive poesie.

Le mie braccia diventano ali
per regalarti voli di albatri
come in quadro al tramonto
d'estate, di rosso vivo

...come una preghiera
che sa di miracolo

...di fiore
che regala vita intorno,
colore, calore.

Mi vesto di Primavera
e ti regalo la mia rivincita,
il nostro vivere insieme,
il nostro ritorno alla Vita!

I miei capelli
come rami adorni
di fiori e di foglie,
di germogli e di rugiada.

Come il sole sei
ed io un piccolo fiore che sa
di profumi e di vita.

Come il sole sei:
tu mi guardi sempre,
che se mi perdo tra la gente
e in un attimo poi mi giro,
tu sei lì che mi guardi sempre.

Come la luna che m'insegue la notte,
tu mi guardi sempre.

Tu mi conosci bene,
che se mi perdo tra le parole
e in un attimo poi mi fermo
tu sai già tutte le cose che volevo dire.

Mi vesto di Primavera,
di sole e di germogli

...per te che vieni
e come una stagione
mi riempi di vita, di amore,
di tutte le cose che volevo.


condividi su facebook


0 Pensieri:

Posta un commento