HO PERSO UN QUADERNO... MA LO PUOI TENERE

 CAPITA...
meno male che la testa è ben salda al collo

Capita di tanto in tanto che per alimentare l'ispirazione me ne vado nei luoghi in cui sento una buona energia. Molte volte è il mare la prima fonte, poi i sentieri boschivi, qualche punto panoramico... vette di montagne. Quando posso mi concedo sempre qualche uscita di questo tipo. L'ultima fatta, un pò di giorni fa, mi sono avventurato un pò oltre (sia come luogo che come tempo) e partendo nel pomeriggio alla fine si è fatto buio. Era un buio iniziale, non molto intenso ma tanto quanto è bastato a farmi dimenticare un mio block notes lasciato in sospeso chissà dove. "Per fortuna" era appena iniziato quindi non contiene molto scritto né cose che possano ricondurre ad altre cose (  ) però c'era anche una poesia scritta al momento che ovviamente avendo perso il quaderno... avendola scritta quel giorno... non sapendola a memoria (la mia memoria poi non è neanche tanto affermata)... rimane lì, chissà dove e chissà come.

Il titolo è "Quando apri gli occhi..."
magari tenterò di elaborarne una nuova versione ma non garantisco. A chi troverà quel quaderno invece... saprà sicuramente cosa fare dato che qualche foglio è pieno di scritte riguardanti il mio sito... disegni, schemi... e anche bozze riguardanti ciò che sto lavorando per il 2016. Molte volte mi diverto anche a scrivere "kyriacos ray" in mille fantasie per vedere come esce
...quindi si, quel quaderno è mio

se l'hai trovato puoi continuare a tenerlo perché ormai avrai sicuramente letto tutto, solo se puoi inviarmi la poesia, quella scritta sull'unica pagina piegata (nei miei quaderni, le pagine piegate sono delle poesie che prima o poi renderò pubbliche, le poesie sulle pagine non piegate invece sono quelle ritenute un pò "più care" riservandomele quindi ad occasioni future). Il mio sito è scritto bene in vista, magari ci farai anche qualche visita quindi l'indirizzo cui scrivere è mail@soloparole.net

...ripeto, se l'hai trovato puoi tenerlo tranquillamente.
Ti chiedo soltanto la poesia, più niente.

0 Pensieri:

Posta un commento