CUORI LIBERI


NUOVA POESIA //
CUORI LIBERI


Abbiamo acceso la notte
di troppe luci artificiali
che abbiamo perso anche il senso
e lo stupore di guardare il cielo

...abbiamo dimenticato le stelle,
confuse con il luccicar di polvere e coriandoli

e ci siamo dimenticati di vivere
chiusi nell'abitudine del sopravvivere

costruendo ogni giorno
mura di difesa
che invece di proteggerci
ci hanno condannato,
ci assaltano,
ci uccidono un poco per volta

ma di più
proprio un poco per volta
dovremmo iniziare a recuperare da soli
i nostri pezzi
senza chiamarli rovine
perché sono preziosi
essendo quel che resta del nostro Essere.

Dobbiamo accendere a giorno la notte
prendendo in mano una stella
e farla iniziare a brillare per sempre
libera nel nostro cuore.


condividi su facebook


0 Pensieri:

Posta un commento