A San Pietro arriva l'abete di Natale


Condividendo un post della Pagina Facebook Il Giardino degli Illuminati allego qui la mia condivisione alla riflessione posta: l'abete di Natale che ogni anno veste di luci artificiali (e di morte) piazza San Pietro, a Roma.
Quell' abete, quest' anno, è stato donato al Papa dalla comunità molisana ma insorge anche Legambiente Molise la quale afferma  "sembra impossibile pensare che questi maestosi giganti, silenziosi custodi della nostra storia, possano essere sacrificati ad una pratica degna del più sfrenato, capriccioso e anacronistico consumismo".

Più che altro la mia domanda è...
perché non piantare direttamente un abete in piazza San Pietro?

Usare lo stesso abete ogni anno ma piantato e vivo.
D'altronde, un albero morto non rispecchia nemmeno quell' Uomo che in cima ad una croce circa 2mila anni fa sconfisse la Morte (come tradizione cristiana presenta).
Considerando anche l' intralcio per la circolazione durante il viaggio di destinazione dalla terra natia a piazza San Pietro.

Condividi