Il Mio Amore è Per Sempre ( Gli amanti di Teruel )

LA LEGGENDA DEGLI AMANTI DI TERUEL
______________________________


Da Wikipedia:
LA STORIA:
La leggenda degli Amanti di Teruel deriva da una tradizione antica. Nel 1555 furono scoperte le mummie interrate nella cappella dei santi Cosma e Damiano. Vicino ad esse, secondo la testimonianza del notaio Yagüe de Salas, comparve un antico documento che raccontava i fatti. Juan de Ávalos scolpì le statue giacenti sotto cui oggi riposano le mummie. La fredda serenità degli amanti, le cui mani non arrivano a unirsi, è simbolo di un amore che travalica i concetti umani. I resti degli Amanti si possono visitare nel Mausoleo de los Amantes annesso alla Chiesa di San Pietro di Teruel.


LA LEGGENDA: 

In quel periodo Juan de Marcilla e Isabel de Segura vivono a Tereul. La loro amicizia diventa amore. Amore contrastato dal padre di lei per la povertà di lui. Ma Juan non si arrende e ottiene insistente un tempo prestabilito entro il quale arricchirsi. Sfida la morte, vince la guerra ma quel tempo non è per lui: pur essendo tornato entro il limite stabilito dei cinque anni, Isabel è già andata in sposa a un fratello del signore di Albarracín. La sofferenza lancinante del giovane non è freno ma sprono: Juan domanda e ottiene udienza a Isabel nella sua casa. Lì, tra le mura discrete, le chiede un bacio. Lei, fedele ai precetti del matrimonio, glielo nega. Lui muore di dolore. Il giorno dopo nella chiesa di San Pietro, durante i funerali del giovane, una donna a lutto cammina verso il feretro: Isabel alza il velo e posa le sue labbra su quelle del giovane. Improvvisa cade al suo fianco, straziata da rimorso e rimpianto, senza più vita.

______________________________ 


LA POESIA:
Da questa leggenda nasce la mia emozione, condivisa in questa poesia: