Mi lascerò cadere



NUOVA POESIA //
Mi Lascerò Cadere



Come una foglia ch'è mossa dal vento...
come un'onda che non si ferma se non s'infrange...
come una nuvola solitaria che passeggia per le vie del cielo...
come una goccia d’acqua che parte dall'infinito lassù
fino ad arrivare nel più profondo dell’oceano...

...mi lascerò cadere 
alzando gli occhi verso il cielo
mi vedrai ancor più piccolo e più leggero.
Mi lascerò portare dal vento,
non mi fermerò su orizzonti sperduti
e arriverò nell'altra parte più alta del cielo
dove splende sempre il sole
e notte non sarà mai più!

Come il giorno che segue la notte,
come la vita che sussegue la morte...
come la natura con le sue stagioni...
Come si arriva dal bianco al nero
passando in mezzo a tutti quanti i colori...

...mi lascerò cadere 
alzando gli occhi verso il cielo
mi vedrai ancor più piccolo e più leggero.
Mi lascerò portare dal vento,
non mi fermerò su orizzonti sperduti
e arriverò nell'altra parte più alta del cielo
dove splende sempre il sole
e notte non sarà mai più!

Ogni più piccola stella avrà la luce del giorno...
Ogni più lontana speranza s'accenderà di concreta possibilità...
tutto questo solamente per te,
solamente per te!
...solamente per te


mi lascerò cadere
alzando le braccia verso il cielo
ti sentirò come la più grande forza che c’è
in me nel portarmi oltre ogni orizzonte,
nell'altra parte più alta del cielo che c’è...
dove splende sempre il sole
e notte non sarà mai più!

Per noi
la vita s'illuminerà
della più piccola stella che brillerà
di eternità.
Kyriacos Ray