il mio nome

"...Kyriacos dal nome greco Κυριάκος (Kyriakos), 
che, composto dal termine Kyrios (Signore) 
e dal suffisso -akos (dal valore aggettivale), 
può essere tradotto come devoto al Signore, 
consacrato al Signore, alla Luce..." 
( da Wikipedia)

Il mio nome ha un' origine greca per testimonianza del mio amore nei confronti di quella terra che fin dai banchi di scuola ha catturato il mio interesse per la bellezza e la maestosità della Storia dei suoi grandi figli. 
A questa  ho aggiunto quel senso che le persone a me più vicine hanno dato alla mia poesia (pochissime persone ma vicine in modo diretto)... una in particolare associava la mia poesia ad un raggio di sole, di luce... quindi Ray. 
Alla fine, il nome "Kyriacos" trova, casualmente nella sua definizione di nuovo le parole Dio e luce ...quindi l' associazione con "Ray" assume la veste di una doppia coincidenza (non voluta) che rende tutte queste scelte unite in un solo concetto: il richiamo alla Luce che è dentro di noi... il richiamo a quel dio che è in noi... la "missione" della mia poesia.




0 Pensieri:

Posta un commento