La consapevolezza dell' Essere


Io, un giorno, mi ritrovai in strade affollate...
in un mondo che non riconoscevo: feste inutili e campane suonare.

Poi, così, mi allontanai dal chiasso del corpo
e mi avvicinai al silenzio dell' anima.

Avrei voluto sapere...
di ciò che voleva dire essere migliore...
di ciò che voleva dirmi l' amore...
di ciò che valeva l' onore.

Trovato il momento per decidere di rinascere,
in me luce illuminò una strada chiara e limpida,
aria di corrente, fresche chiome di alberi
e la corsa della Natura che ti aiuta a comprendere.

Così chiaramente ho saputo poi
di ciò che voleva dire essere migliore...
di ciò che voleva dirmi l' amore...
di ciò che valeva l' onore

e in tutto questo

ho ritrovato in me il momento per decidere di rinascere,
in me luce illuminò la vita.

La consapevolezza dell' essere ciò che sono.


0 Pensieri:

Posta un commento