Un cuore in prigione



Nel mio silenzio
ho messo in prigione le mie parole,
le mie emozioni, la mia vita.

Vedevo gli occhi spegnersi
e il mio corpo piegarsi...
troppa l’ attesa, la speranza mi sembrò morta.

Nel mio silenzio
ho visto cadere i miei ideali, le mie passioni,
le mie emozioni e la mia vita...

Volevo rinascere ma il mio cuore era in prigione.

D’ un tratto un giorno vidi aprire quelle sbarre
e luce entrare nella cella del mio cuore:
un sorriso, uno sguardo. Una speranza.

Nel mio silenzio 
ho visto rinascere le mie parole,
le mie emozioni, la mia vita.

Volevo vedere soltanto il fuoco di una candela accesa
e ho visto il sole, il cielo, la libertà.

La speranza è la libertà che ti fa vedere
che dietro le nuvole c’è sempre uno splendido sole.

Volo nella libertà di un sole al tramonto:
Vivo.


  



2 commenti: