Presagi d' immortalità


C' è stato un tempo in cui mi vedevo da solo con me stesso, credevo...
erano tempi bui, mi dicevo...
ma solo perché non mi vedevo.
Lo so adesso.

C'è stato un tempo in cui avevo messo da parte l' esistenza di un dio.
Non credevo più in alcun Lui che venisse a salvarmi
da quest' oblio.

Ma poi
come un fiore
...che grazie a chissà quale forza...
fiorisce e sboccia dai rami secchi
così io vidi metter vita alla mia vita.

Era l' inverno della mia anima
e sentivo soltanto il freddo.
Fiorirono i fiori,
vidi i colori e sentivo calore.

C'è stato un tempo in cui vedevo i fiori diventar frutti,
il sole sprigionare troppo calore
e vedevo il mare affollarsi.

Ma poi
come un foglia
mi son colorato di caldi colori
e mi son lasciato cadere.

Era l' autunno della mia anima
e sentivo tutta la mia vita.

Fiorirò di nuovi colori!
Non ci sarà più alcun inverno
...mai più il freddo che non saprò sopportare.

E' il tempo della mia anima
dove alla vita ho visto mettere vita,
tempo al tempo,
amore all' amore
respirando presagi d' immortalità!

Vivrà per sempre
nel mio cuore chi
ha messo vita nella mia vita,
tempo nel mio tempo,
amore nel mio cuore!
Respirerai il mio infinito,
il mio tempo,
il mio amore...
per sempre!
 

0 Pensieri:

Posta un commento