Soli Noi

Soli noi
soli noi
siamo solo soli noi

Risplendiamo di luce che
eterna in noi
a volte non facciam uscire.

Soli noi
Soli noi
non resteranno mai soli
i battiti di quel cuore che
è chiuso dentro di noi,
al centro del nostro essere...
al centro del nostro vivere.

E nascondiamo pure il nostro amore
perché a volte spaventa...
e non ci diamo neanche un perché se il nostro cuore
non si presenta.

Ma se il nostro cuore non si presenta
dimmi tu allora chi sei...?
Cos' hai da vivere ancora per vivere ancora...?

Soli noi
Soli noi
siamo solo soli noi...
due universi distanti...

E' la luce che ci spaventa...
che ci presenta...

che ci unisce.


   

2 commenti:

  1. la luce che spaventa e la luce che unisce .....una dicotomia che si ripresenta spesso nell'arco della nostra vita come l'alternanza di luce e oscurità...e nascondiamo il nostro amore ...spesso si ahimè e invece è la cura più forte che c'è ....buonaserata Kyriacos ...pensiero poesia che accomuna .....nella solitudine Vale

    RispondiElimina
  2. "L' Amore... la cura più forte che c'è..."
    :-) Dici bene ogni parola, Valentina.
    Grazie e buona serata anche a te.

    Questa poesia ci sta proprio bene come ordine cronologico ad "Incompiuta" ora che ci penso...
    :-)))))))

    RispondiElimina