Mi sono legato di nodi che non posso sciogliere più.



Nell' oltrepassare il confine tra il bene e il male
ho visto il peccato e sono fuggito
lasciando comunque il mio cuore aperto...
il male in me ha visto ciò a cui tenevo molto.

Nell' oltrepassare il confine tra il bene e l' amore
ho sentito l' arroganza e sono fuggito
coinvolgendo corpo e anima mi sono sentito male:
in me ho visto legarsi nodi...

Dentro di me, chiusi, ci sono nodi.
Mi sono legato di nodi che non posso sciogliere più...
per me.

Negl' occhi di chi mi ha guardato ho vissuto
e ho visto il peccato e me ne son fatto vittima
lasciando il mio cuore fuori...
in me ho visto soltanto brandelli di pensieri in fine di vita.

Ho lasciato che l' amore mi coinvolgesse tutto,
corpo e anima...
e con l' amore nel cuore e nella mente io vedo tutto.

Da vittima o artefice,
complice o estraneo...
...ho provato vanto per me,
sempre.


( pubblicato in Poìesis da Kyriacos Ray )

0 Pensieri:

Posta un commento