Durante la notte...


Come d' improvviso
sentivo... le mie palpebre pesare
e cadere giù...
i miei occhi, pesanti,
chiudersi.

E sentivo...
nel cadere giù... come la vita abbia segnato
la mia anima, tutto ciò che facevo,
nel suo più intimo dentro:
salvarmi.

Come il respiro del vento
durante la notte... sentivo,
da dentro le mie mura,
delle voci, sussurri...
in continuo: l' amor tuo.

( pubblicato in Poìesis da Kyriacos Ray )