La Primavera



NUOVA POESIA //
LA PRIMAVERA

Con il freddo morire di foglie
adagiate e rigide a terra verso sera
una leggera brezza già le spazza via
e congela la mente di ognuno.

Il pigro sole resta cupo
dietro le nuvole basse e scure
e qualche pallido raggio di sole non basta
di tanto in tanto a rallegrare la mente.

E mentre la mente mente a se stessa
con l' inganno che presto il freddo passerà,
già questa viene aiutata e favorita
dalla Natura che ad un certo punto si risveglia.

Trova spazio ora ogni fiore nel fiorire.
Trova spazio ora ogni raggio di sole nell' apparire.
Trova spazio ora il cielo per le nuvole che vanno a sparire.
Trova spazio ora la mente che con la Natura in fiore, sa gioire.

E mentre tutto questo s' adagia
nel meccanismo del lento venire di alcuni
e nel lento svanire di altri,
trova qui la sua definizione la Primavera:
la magia con cui la Natura l' inverno porta via.


condividi su facebook